Impostazioni dei Cookie

Questo sito utilizza cookie, piccoli file di testo scaricati sul tuo dispositivo quando navighi il sito web.
Per saperne di più leggi la nostra politica sulla privacy.
Accetti l'utilizzo dei cookie?   

Accetta o rifiuta

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato sulle iniziative della nostra associazione:

Scopo della associazione è la divulgazione - condivisione delle informazioni attraverso le famiglie, per migliorare le condizioni di disagio che spesso circondano queste patologie e favorire quindi, una migliore qualità di vita delle persone con PCI e la loro piena partecipazione alla vita della comunità.

In Italia, 2/3 bambini su 1000 nuovi nati sono affetti da Paralisi Cerebrale Infantile, una malattia causata da un danno irreversibile al sistema nervoso centrale che necessita di cure costanti, fisioterapie e interventi chirurgici.

Siamo genitori molto motivati a dare aiuto a chi si trova oggi ad affrontare tutte le problematiche che abbiamo avuto noi in prima persona e che ancora ci troviamo a dover combattere.

La paralisi cerebrale è caratterizzata e definita prettamente come una disabilità motoria, con ritardo e disturbi del cammino e della coordinazione dei movimenti, spesso anche degli arti superiori.
Nei casi più gravi sono associati il ritardo mentale e la malattia epilettica.

Spasticità, distonie e ipotono muscolare, sono le cause principali dei disturbi del movimento.

Basso peso alla nascita

è la causa più frequente dell'insorgere della paralisi cerebrale infantile

Un equipe di specialisti, tra i quali ortopedici, terapisti, neurologi, pediatri e neurochirurghi , partecipano al trattamento dei pazienti con paralisi cerebrale.
Gli obiettivi del trattamento mirano al miglioramento funzionale della postura e/o alla riduzione del tono muscolare.

La riabilitazione è la terapia di base ed inizia già nei primi mesi di vita.

Infezioni

la seconda causa più frequente dell'insorgere del distrurbo

Di seguito potete trovare la lista dei principali diritti e doveri, garantiti dallo Stato Italiano, in merito alle diverse forme di invalidità e handicap.

DIRITTI

L'invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana ...

DIRITTI

Lo stato di handicap è definito e graduato dal primo comma dell’art. 3 Legge 104/1992...

DIRITTI

A decorrere dal primo gennaio 2010 le domande per riconoscere lo stato di invalidità civile...

DIRITTI

La Legge 23 dicembre 2000, n. 388 (art. 80, comma 3) consente ai lavoratori sordomuti e agli...

Nella pagina dedicata potrai trovare tutte le strutture riabilitative presenti sul territorio nazionale.

Seleziona la regione e la relativa provincia per visualizzare la lista dei centri riabilitativi disponibili

Nella sezione dedicata potrete trovare tutti i convegni sul tema della paralisi cerebrale infantile, organizzati da AFPCI e dalle altre associazioni

13
FEB

13 FEBBRAIO 2016
ANCONA (AN )
DI COSA HA BISOGNO IL BAMBINO CON PARALISI CEREBRALE INFANTILE

Scarica il modulo contenente le informazioni su come diventare socio Afpci Onlus. Il modulo contiene anche le informazioni per effettuare una donazione, attraverso la quale diventarai automaticamente membro della nostra associazione

Si possono effttuare donazioni sia utilizzando PayPal sia utilizzando un bonifico bancario. Clicca su uno dei link per scoprire le modalità.

AFPCI ONLUS © 2013 \ PRIVACY POLICY

AFPCI ONLUS
Sede Legale
Via Visconti di Modrone, 18
20122 Milano (MI) - Italy
CF/PIVA: 97621350152

Per qualsiasi informazione:
info@afpci.it

CREDITS: NOVE.CINQUE WEB AGENCY