Impostazioni dei Cookie

Questo sito utilizza cookie, piccoli file di testo scaricati sul tuo dispositivo quando navighi il sito web.
Per saperne di più leggi la nostra politica sulla privacy.
Accetti l'utilizzo dei cookie?   

Accetta o rifiuta
Scopri tutti diritti e doveri, garantiti dallo Stato Italiano.

A seguire potrete trovare la lista dei diritti e doveri garantiti dallo Stato Italiano ad ogni bambino affetto da Paralisi Cerebrale Infantile.
I contenuti verranno periodicamente aggiornati.

INVALIDITA' CIVILE
- DIRITTI -

L'invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico, psichico o intellettivo, della vista o dell’udito.

STATO DI HANDICAP
- DIRITTI -

Lo stato di handicap è definito e graduato dal primo comma dell’art. 3 della Legge 104/1992: "È persona handicappata colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che causa difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione”

INVALIDITA' CIVILE (requisiti)
- DIRITTI -

Il requisito minimo è essere affetti da malattie e menomazioni permanenti e croniche, sia di natura fisica che psichica ed intellettiva che riducono la capacità lavorativa della persona in misura non inferiore ad un terzo (superiore al 33%)

PERCENTUALI DI INVALIDITA'
- DIRITTI -

Meno del 33%: non invalido

Dal 34%: Ausili e protesi previsti dal nomenclatore nazionale. Le concessione di ausili e protesi è subordinata alla diagnosi indicata nella certificazione di invalidità

Dal 46%: Collocamento mirato

Dal 51%: Congedo straordinario per cure, se previsto dal CCNL

Dal 67%: Esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria (esclusa la quota fissa). Tessera regionale di libera circolazione, con tariffa agevolata, con limite ISEE pari o inferiore a euro 16.000

Dal 75%: diritto ad ottenere l’ ASSEGNO MENSILE concesso alle persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni nel rispetto dei limiti di reddito

100%: per le persone di età compresa tra 18 e 65 anni, nel rispetto del limite reddituale per l’ anno 2013 di € 16.127,30 (dal 2013 il reddito di riferimento per la pensione agli invalidi civili al 100% è anche a quello del coniuge (titolare+coniuge)

COME FARE DOMANDA
- DIRITTI -

A decorrere dall’1.1.2010 le domande per il riconoscimento dello stato di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità, complete della certificazione medica attestante la natura delle infermità invalidanti, vanno presentate all’INPS esclusivamente per via telematica

AGEVOLAZIONI LAVORATIVE
- DIRITTI -

Agevolazioni pensionistiche per i lavoratori con disabilità
Permessi lavorativi (art.33 Legge 104/1992)

PREPENSIONAMENTO
- DIRITTI -

La Legge 23 dicembre 2000, n. 388 (art. 80, comma 3) consente ai lavoratori sordomuti e agli invalidi per qualsiasi causa (ai quali sia stata riconosciuta un'invalidità superiore al 74% o assimilabile) di richiedere, per ogni anno di lavoro effettivamente svolto, il beneficio di due mesi di contribuzione figurativa.

AFPCI ONLUS © 2013 \ PRIVACY POLICY

CREDITS: NOVE.CINQUE WEB AGENCY